In ASTROLOGIA

Astrologia mondiale: ruolo dei generazionali nel 2022 e algoritmo Astrodyne

Nell’anno in arrivo, il 2022, ho già riflettuto sul ruolo degli astri visibili trattati attraverso gli ingressi stagionali prevalenti (link). Manca in questo ragionamento il ruolo dei generazionali a cui dedico un approfondimento a parte essendo astri diversi dai cinque erranti.

INGRESSO PRIMAVERA 2022

Nell’ingresso primaverile del 2022 ho proposto come Signore della Figura Giove mettendo tuttavia in rilievo certe debolezze che il grafico evidenzia specialmente nella posizione della Luna che è in void ma che in questa sede e in questo tipo di approccio è per il momento omessa. Infatti in questa lettura mi concentro esclusivamente sul ruolo dei generazionali relazionati ai cinque erranti.

Ragiono in particolare sulla disposizione dei generazionali. Notiamo che l’algoritmo Astrodyne evidenzia come forza prevalente quella dei Pesci: l’algoritmo infatti osserva che in tale segno troviamo nell’ingresso primaverile i pianeti Mercurio Giove Nettuno, inoltre il segno va a disporsi in un luogo angolare e quindi acquisisce una forza espressiva maggiore.

Nell’ingresso notiamo che Urano si trova in luogo cadente, Plutone in un luogo succedente; mentre Nettuno si posizione in un luogo angolare. Nettuno è tra i tre generazionali nell’ingresso primaverile il più forte e sarà quindi prevalente nella stagione primaverile ed estiva 2022. L’ascendente è bicorporeo, Nettuno è disposto da Giove che va ad applicarsi proprio a Nettuno. Anche Mercurio si applica a Nettuno. Ciò evidenzia che Nettuno sarà particolarmente parlante e prolifero in queste due stagioni poiché attivato da importanti astri visibili. L’applicazione avviene da parte di Giove che è in domicilio e questo non fa altro che rendere Nettuno molto prolifero e disponibile quindi a proliferare e a manifestare i suoi caratteri: questo può essere un bene perché Nettuno ha nella sua valenza armonica un valore di elevata spiritualità, di nobili ispirazioni, di amore universale, di compassione e di universalismo, grandi ideali quindi sono mossi da questa congiunzione. Tuttavia questa apparente armonia sarà poi alterata da Mercurio che subito dopo si applicherà in modo disarmonico essendo in condizioni di debilità essenziale: questo altera quindi il “proposito nettuniano” e la proliferazione idealistica e sentimentalistica può favorire l’espressione del suo lato più disarmonico, quello irrealistico, surrealistico e negazionistico, inevitabilmente creando tensione, edulcorazione, avvelenamento.

In questo ingresso dunque l’azione prevalente nei generazionali è determinata da Nettuno in VII casa e nel segno dei Pesci. Nettuno ha come dispositore Giove nel segno dei Pesci. La VII casa nell’astrologia mondiale significa i rapporti con le altre potenze, gli alleati, gli accordi, la politica estera, la guerra; il segno dei Pesci che risulta secondo l’algoritmo di Astrodyne prevalente in questa figura significa il commercio dei liquidi, il petrolio, le condizioni sanitarie, la popolazione carceraria e i ricoveri ospedalieri, le ricerche di laboratorio e le cospirazioni. Questi argomenti saranno dunque sollecitati dal generazionale Nettuno con grande ispirazione e idealità, ma anche con momenti di tensione e di avvelenamento utopico, surrealista e negazionista (in che modalità non è dato saperlo… lo vedremo nel corso degli eventi).

Poiché l’ingresso primaverile è in segno bicorporeo, questo è valido per la stagione primaverile ed estiva 2022. Per la stagione autunnale e invernale 2022 è necessario considerare l’ingresso del Sole in Bilancia che quindi ci indicherà la seconda parte del 2022.

INGRESSO AUTUNNO 2022

Lo schema autunnale è molto complesso. Intanto, i tre generazionali occupano: Plutone un luogo cadente, Nettuno un luogo cadente, Urano un luogo angolare. Per questo motivo tra i tre generazionali il prevalente è Urano che si trova in moto retrogrado. La posizione di Urano è veramente problematica: Saturno infatti si applica a Urano con un aspetto di quadratura, entrambi sono retrogradi, entrambi sono forti nella loro posizione accidentale che è in luogo angolare. Venere si separa da Urano, Venere è in debilità essenziale. L’algoritmo Astrodyne ci evidenzia la forza del segno Acquario.

Per quanto riguarda i generazionali, è dunque Urano ad essere prevalente. Per questa seconda parte del 2022 il potere, la politica e il governo saranno soggetti a forze uraniche di cambiamento e stravolgimento, probabile cambio di potere, o situazioni istituzionali violente; dalla caduta del governo oppure alla necessità del governo che sarà in carica in questo periodo di far fronte a qualcosa di molto difficile; Saturno si applica a Urano dalla VII casa luogo degli alleati, dei rapporti con le altre potenze e quindi luogo anche della guerra. Questo schema potrebbe indicarci una nuova guerra in arrivo, di qualche tipo, in cui l’Italia per “logica” sarà coinvolta come luogo di supporto, oppure sarà coinvolta in qualità di alleato NATO o avrà un ruolo determinante per certe questioni legate ai conflitti. La guerra però potrebbe non essere “esterna”, quindi altra cosa che può indicarci questo schema è una “guerra interna”, una tensione sociale da gestire. Quindi non è possibile stabilire cosa accadrà, ma sicuramente il comune denominatore è il concetto di “guerra e conflitto” di fronte a cambiamenti e mutamenti in arrivo e che si dovrebbero conclamare in qualche modo nella seconda parte dell’anno.

L’algoritmo Astrodyne potrebbe darci qualche ulteriore indicazione: questo evidenzia la forza nell’ingresso stagionale del segno acquario. Il segno è significatore per l’astrologia mondiale dei movimenti sindacali, delle associazioni, della solidarietà e dello sviluppo scientifico, inoltre è un segno umano e un segno che insegna sulla fatica dell’uomo, ovvero sulle attività faticose che l’uomo compie per edificare, realizzare e concretizzare, è nella disposizione del mondo creato (thema mundi) nell’ottavo luogo per ovvi motivi. È segno di Saturno che in questo schema è ancora nel suo domicilio preferito e retrogrado. Associo quindi l’acquario alla cosignificanza della Casa Otto (perché prendo in considerazione le disposizioni del Thema Mundi) e quindi rievoca in tale condizione e analogia le trasformazioni violente, le riforme, gli accordi finanziari e il debito pubblico. Queste questioni potranno essere anch’esse rilevanti in questa seconda parte del 2022.

Dunque, anche i generazionali nella loro disposizione non indicano un 2022 cosi edificante, anche se abbiamo una maggiore dialettica tra i benefici, abbiamo comunque una annualità tesa, molto movimentata, e dove saranno necessarie scelte importanti… dopotutto come ricordo da tempo siamo entrati nella triplicità di aria delle congiunzioni Giove Saturno, dal 2020 al 2040 si apre una lenta e graduale progressione e trasmigrazione dalla triplicità di terra che ci ha caratterizzato dal 1800 circa al 2020, alla triplicità di aria che ci caratterizzerà dal 2020 e per i prossimi secoli, e questo non può che coincidere per ora in un ventennio di tensioni e cambiamenti importanti prima di trovare una quadra e una sintesi di reale stabilità. Tali cambiamenti sono orientati nell’organizzazione industriale, capitalista ed economica essendo stata la triplicità precedente (1800-2020 in elemento terra) fondante la società industriale e centrata sul capitale, che volente o nolente (ovvero che piaccia oppure no) è destinata ad una sua capitolazione e profonda trasformazione, con tutto ciò che ne consegue sul piano sociale e politico.

Articolo realizzato da Astrologo Franz (pagina facebook personale).

/ 5
Grazie per aver votato!