Francesco Faraoni

Nasco a Roma nel 1979. La mia formazione è stata da sempre orientata verso gli studi scientifici, in particolare ho conseguito un Diploma come Tecnico Chimico Biologico e una certificazione triennale presso il CNR nella ricerca chimica alimentare di laboratorio. Successivamente ho proseguito i miei studi in un percorso triennale universitario, presso La Sapienza di Roma, in Tecnico Biomedico.

Accanto a questo interesse nei confronti della medicina di laboratorio, ho coltivato dal 1999 (ad oggi) un crescente interesse per lo studio della filosofia naturale, in particolare connessa alla filosofia aristotelica, allo studio dei temperamenti e dei fenomeni naturali legati alla teoria umorale. Tale interesse è maturato nel tempo, partendo dallo studio dell’astrologia psicologica e umanistica, affrontata seguendo autori come Lisa Morpurgo e André Barbault.

Dal 2015 ho sempre più approfondito le conoscenze della dottrina astrologica tradizionale, rivolgendomi in particolare allo studio delle stagioni, dei temperamenti, e del loro effetto sulle inclinazioni umane, in chiave astrologica. Ho così cominciato ad approfondire le conoscenze dell’Astrologia ellenistica e della successiva tradizione, quella araba e medievale, focalizzandomi in particolare su autori come Albiruni, Albumasar, Bonatti, ibn Ezra, Cardano.

Sono particolarmente affascinato dal pensiero degli autori che mi hanno preceduto, e dall’analisi delle loro posizioni interpretative nel metodo astrologico, capendo nel tempo che il giudizio nella congettura astrologica è per lo più basato sulla capacità di relazionare il dato astronomico, dunque il dato stagionale, sugli equilibri interni ed esterni della cosa vivente, comprendendo come l’Astrologia non intende fornire speculazioni superstiziose o esoteriche, ma cerca di tradurre il fenomeno astronomico e la conseguenza di questo fenomeno sul piano terrestre (ecosistema), e sulle attività biologiche, psicologiche, spirituali dell’essere umano.

Nel panorama astrologico curo un canale youtube con oltre 20 mila iscrizioni “The Sun Astrology” che anche grazie alla collaborazione di colleghi e professionisti, ha lo scopo di divulgare l’esperienza astrologica a 360°. Curo con professionisti del settore Laboratori, Seminari e Corsi di approfondimento della dottrina astrologica antica e moderna. Sono consulente professionale in astrologia presso la piattaforma di Kang Italia.

 

DOVE MI TROVI

Canale YouTube | Sito Web | Pagina Facebook | Gruppo Facebook | Pagina Personale di Francesco |

ULTIME PUBBLICAZIONI

ANNO 2021 – LA NATURA DELLE DODICI MODALITA ZODIACALI | In questo saggio formato grande (A3) ho curato una attenta raccolta di immagini provenienti da manoscritti antichi, riguardanti le nature dei 12 segni zodiacali, oltre ad approfondire le qualità dei segni dal punto di vista naturale e simbolico, attraversando le fonti della tradizione antica e moderna. I segni zodiacali sono affrontati in chiave astronomica e poi attraverso il dato celeste si produce una derivazione e analogia simbolica, rievocando autori come Retorio, Valente, Albumasar, Albiruni, fino ad arrivare ad alcuni autori dei nostri tempi moderni, la congettura sul segno zodiacale apre una finestra importante sul loro significato intrinseco, sia come spicchi dell’eclittica che rievocano costantemente una memoria solare e stagionale, sia come spicchi che rievocano la memoria simbolica del ciclo incessante e perpetuo della vita. LINK

ANNO 2022 – ASTROLOGIA ELETTIVA MEDICA E METEOROLOGICA, TRATTATO DEL 1567 | Battista de Ruberti (Firenze) nel 1567 pubblica un trattato dedicandolo a Isabella Medici, dove raccoglie informazioni generiche sulla iatromatematica e sulle mutazioni dell’aria e del tempo, secondo i criteri dell’astronomia e dell’astrologia. Ci troviamo nel tempo di Papa Pio V, e della Santa Inquisizione: l’astrologia medica e metereologica sembrano le uniche branche dell’astrologia tollerate. Ruberti espone in questa sua opera i principi di base su cui nascono certi giudizi legati alla salute delle persone e ai cambiamenti del tempo. Propone questa trattazione a Isabella Medici Orsini, cercando di aggraziarsi il suo favore ma soprattutto la sua sua protezione. Isabella è nota alla storia per la particolare attenzione che rivolgeva nei confronti di intellettuali, letterati, artisti e musicisti. Ho così tradotto il trattato di Ruberti in un italiano corrente, arricchendolo di commenti astrologici, utilizzando diverse fonti di autori precedenti, in quello che vuole essere un saggio a testimonianza di un’opera minore e di un autore poco noto nel panorama dell’astrologia del XVI secolo. Ho poi condotto una serie di ricerche negli Archivi Storici di Firenze nel Carteggio di Cosimo I, riportando alcune questioni su Battista de Ruberti, stabilendo le sue attività con il ducato, e la possibile motivazione dell’origine di questo manoscritto. LINK